La Vuelle batte Montegranaro (94-84) e vince il 1°Trofeo Nuova Sima

 

Secondo match, seconda vittoria per la Vuelle. Dopo aver sconfitto la Termoforgia Jesi i ragazzi di coach Galli hanno battuto anche la XL Extralight Montegranaro per 94-84. I biancorossi conquistano così la prima edizione del Trofeo Nuova Sima giocatosi al PalaGuerrieri di Fabriano. Ottime le due partite giocate dai pesaresi, con McCree miglior realizzatore in entrambe le giornate e con Dominic Artis premiato come MVP dell'intero torneo.

Nella finale valida per il 1° e 2° posto coach Galli manda in campo un quintetto inziale composto da Blackmon, McCree, Artis, Murray e Mockevicius. Coach Pancotto schiera invece Simmons, Palermo, Negri, Corbett e Amoroso.

Blackmon, McCree e Murray sono in serata: sono loro a firmare il primo vantaggio della Vuelle. Dopo 7 minuti, i pesaresi si portano sul 20-13 con Mockevicius che lascia il campo a capitan Ancellotti. Murray porta i pesaresi sul 26-15 a 100 secondi dalla prima sirena, con il quarto che si chiude con la tripla di Monaldi per il 31-19.

I secondi 10 minuti si aprono con Murray, Ancellotti, Zanotti, Monaldi e Artis. Montegranaro prova ad accorciare le distanze con due triple di Corbett (37-30) che costringono coach Galli al timeout a 4'48" dall'intervallo. Anche contro Montegranaro McCree è decisamente in serata, nonostante la squadra di Pancotto arrivi fino al -4 dell'ultimo minuto. Il primo tempo si conclude con una gran tripla di Artis che sfrutta alla perfezione un assist su palla recuperata di Monaldi, portando così le due squadre al riposo sul 51-44.7

Si torna sul parquet: la Vuelle si affida ad Artis, Blackmon, Mockevicius, McCree e Conti. McCree, Blackmon e Artis colpiscono ancora portando il vantaggio biancorosso di nuovo in doppia cifra (60-50) a 6'47" dalla fine del terzo quarto. Al 29' Artis si prende tutti gli applausi del pubblico del PalaGuerrieri per una spettacolare schiacciata; Zanotti chiude il terzo periodo con un canestro che vale il 78-63.

Gli ultimi 10 minuti iniziano con Blackmon, Monaldi, Ancellotti, Zanotti e Murray, a cui viene fischiato il quarto fallo personale ed è costretto a lasciare il campo a Conti. Anche Ancellotti si rende protagonista di una grande schiacciata. Mockevicius domina in area, McCree dall'arco è implacabile e Conti molto abile a recuperare rimbalzi in attacco: nelle ultime azioni c'è spazio anche per i giovani Tognacci e Alessandrini. L'ultimo canestro del match è dell'ex Andrea Traini che con una tripla realizza il 94-84 con cui si chiude l'incontro. Per la Vuelle ottima prova di Erik McCree, autore di 24 punti.

Il coach della Vuelle Massimo Galli commenta il match a fine partita: "Il bilancio di questo torneo è positivo, abbiamo molti giocatori nuovi e in queste due partite abbiamo avuto una migliore organizzazione. In attacco giochiamo una pallacanestro veloce, se riusciremo a fare un passo in avanti in difesa potremo essere ancora più solidi. La panchina ha saputo dare soprattutto in difesa il suo contributo, siamo riusciti a mantenere e aumentare il vantaggio. McCree deve giocare il suo basket, servirà tempo per farlo migliorare. Anche lui sa che deve fare questo step, noi però dobbiamo fare in modo di usare il suo talento non solo individualmente ma anche nell'ottica di squadra", ha detto il coach.

 

VL PESARO - XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO 94-84 (31-19; 51-44; 78-63)

VL PESARO : Blackmon 15, McCree 24, Artis 13, Murray 14, Conti 2, Bonci ne, Tognacci, Ancellotti 2, Alessandrini, Monaldi 7, Zanotti 3, Mockevicius 14 ALL. Galli

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO : Treier, Testa, Mastellari ne, Simmons 18, Palermo 8, Petrovic 3, Negri 13, Corbett 17, Amoroso 17, Traini 8 ALL. Pancotto

Arbitri : Pazzaglia, Dionisi, Bartolini

Ufficio Stampa VL

Fabriano (AN), 09/09/2018

Ph. Ciaramicoli