La Leonessa torna a ruggire. Una buona Vuelle però non sfigura a Brescia

 

La Vuelle esce sconfitta dal match del PalaLeonessa valido per la 5^ giornata di canpionato giocato contro la Germani degli ex Mika e Ceron. Al termine dei 40 minuti i due punti vanno ai padroni di casa che si aggiudicano la vittoria per 84-81. I biancorossi offrono un'ottima prestazione, con un'eccezionale gara firmata da James Blackmon autore di 35 punti in 36 minuti sul parquet e con 33 di valutazione.

La Germani schiera nel suo starting five Hamilton, Abass, Vitali, Beverly e Moss. Coach Galli si affida a Blackmon, McCree, Artis, Murray e Mockevicius. Il match si apre con il canestro di Beverly, prima che Blackmon metta a segno la sua tripla inaugurale di serata. James e McCree portano in vantaggio i pesaresi sul 6-10 al 6', ma la Vuelle allunga ancora due minuti più tardi con le bombe firmate dai due Usa. La Germani accorcia le distanze, Blackmon, Mockevicius e Artis realizzano il momentaneo +15 ospite. I primi 10 minuti si chiudono sul 17-27, con Blackmon già a quota 14. 

Il secondo quarto inizia con il botta e risposta tra Artis e l'ex capitano Ceron, seguito dai liberi di Mika. Blackmon riallunga con l'ennesima bomba personale (21-32), che insieme al gioco da tre punti firmato da un ottimo Zanotti portano la Vuelle a +9 al 14'. Da questo momento, i biancorossi iniziano a faticare e la Germani ne approfitta per piazzare un break di 13-0 per il 40-37, prima che la gara ritorni sui binari dell'equilibrio mandando le due squadre negli spogliatoi sul 50-44 per i lombardi.

Il secondo tempo parte con la schiacciata di Hamilton (52-44); Beverly e Moss firmano il massimo vantaggio (58-47) al 24', ma la Vuelle non demorde e con Artis e Mockevicius torna a -2 al 27'. Il gap rimane costante fino alla terza sirena che vede Brescia avanti 65-63 grazie ai canestri realizzati da Laquintana e Hamilton.

L'ultimo quarto si apre con il gioco da tre punti realizzato da Blackmon per il nuovo vantaggio pesarese (65-66), prima di altri 2 punti firmati da McCree. Si va avanti punto a punto, con Sacchetti e Hamilton a riportare in vantaggio la Germani sul 71-70: Artis e Vitali si sfidano dall'arco, imitati subito dopo da un inarrestabile Blackmon (74-76). Da sotto Allen, Hamilton e Artis segnano dei canestri di vitale importanza, prima della tripla di Hamilton che manda la Vuelle a -3. Moss commette fallo su Blackmon che fa 1/2 dalla lunetta, esattamente come avviene dall'altra parte per Vitali (82-79). Il match prende la via di Brescia al rientro dal timeout chiamato da coach Galli: Murray rimette in gioco il pallone che però viene intercettato da Allen che subisce il fallo di Artis. Il numero 0 biancoblu fa 2/2 ai tiri liberi, prima del canestro finale di Blackmon che da sotto mette a segno il -3 finale con cui si chiude il match (84-81). L'MVP del match è proprio James, con 35 punti in 36 minuti sul parquet. Ora la Vuelle, che rimane a quota 2 punti in classifica, è attesa nella 6^ giornata da un match casalingo: lunedì 12 novembre alle 20.30 all'Adriatic Arena arriverà l'Alma Trieste che oggi ha sconfitto la OriOra Pistoia. 

Il coach della Vuelle Massimo Galli commenta in sala stampa il match di Brescia: "Abbiamo giocato una buona partita, intensa, tranne in quei 5 minuti del secondo quarto in cui abbiamo perso lucidità. Siamo sulla buona strada anche se sappiamo che il percorso che ci aspetta sarà molto duro. Siamo stati bravi a restare in partita fino alla fine. I ragazzi hanno capito che per giocare nel nostro campionato servono caratteristiche più importanti del talento e della tecnica: serve maggiore intensità e cattiveria agonistica e ho visto un primo segnale positivo anche in partita. C'è un po' di rammarico perchè torniamo a casa senza punti", ha detto il coach.

GERMANI BRESCIA - VL PESARO 84-81 (17-27; 50-44; 65-63)

GERMANI BRESCIA : Allen 10, Hamilton 15, Ceron 7, Abass 6, Vitali 4, Laquintana 9, Caroli ne, Mika 4, Beverly 11, Zerini, Moss 9, Sacchetti 9 ALL. Diana

VL PESARO : Blackmon 35, McCree 9, Artis 13, Murray 4, Conti ne, Bonci ne, Giunta ne, Ancellotti, Monaldi 2, Shashkov, Zanotti 3, Mockevicius 15 ALL. Galli

Arbitri : Vicino, Bartoli, Perciavalle

 

Ufficio Stampa VL

Brescia, 04/11/2018

Ph. Ciamillo&Castoria