La VL Papalini vince tutti i match del girone di Next Gen Cup e si qualifica per le Final Eight!

 

 

Tre partite, tre vittorie. Ottimo debutto per la Under 18 della VL Papalini nel girone della prima fase della Next Gen Cup che a Bologna ha visto i biancorossi scendere in campo contro la Sidigas Avellino, la Happy Casa Brindisi e la Unipol Banca Virtus Bologna. Tre successi importanti che consentono ai ragazzi allenati da coach Giovanni Luminati e dagli assistenti Fabio Mancini, Mattia Costa e Massimiliano Nicolini di accedere alle Final Eight in programma a febbraio per la manifestazione al via in questa stagione, fortemente voluta dalla Legabasket e dalle società di serie A per permettere ai giovani di scendere in campo con continuità.

La prima gara è stata anche quella più combattuta; nella sfida inaugurale contro la Sidigas Avellino la VL Papalini ha conquistato i 2 punti dopo una lotta intensa durata 40 minuti e terminata 70-67. Il secondo confronto, giocato nella serata di sabato 1 dicembre, è andato ai ragazzi biancorossi che hanno portato a casa la vittoria per 91-62 contro la Happy Casa Brindisi. La certezza della qualificazione è arrivata dopo il match di stamattina, in cui i giovani della VL Papalini hanno sconfitto i padroni di casa della Unipol Banca Virtus Bologna per 77-60.

Il successo ha garantito il passaggio del turno con il primo posto, mentre il secondo pass utile per la seconda fase della manifestazione è stato staccato dalla Sidigas Avellino in base alla classifica avulsa. I campani hanno infatti chiuso la due giorni di gare a quota 2 punti, come avvenuto anche per i bolognesi e per la Happy Casa Brindisi. Nella seconda fase della Next Gen Cup, i giovani della VL Papalini affronteranno Trieste, Pistoia e Cantù, con le prime due squadre classificate che accederanno alla Final Four in programma a Firenze nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 febbraio, in concomitanza con i match conclusivi della Final Eight di Coppa Italia di Serie A.

Per la VL Papalini si tratta di un risultato importante che permette ai ragazzi di proiettarsi con ancora maggiori stimoli ai prossimi impegni di campionato, come conferma anche Giovanni Luminati, coach dei ragazzi della Under 18: "In questi tre match tutti hanno messo in mostra buone cose, e anche i ragazzi che abbiamo preso in prestito per questa due giorni, Tommaso Felici da San Marino e Magaye Seck da Padova, hanno dato un contributo molto importante. Tutti sono stati molto partecipi e abbiamo ottenuto un ottimo risultato di squadra, grazie al lavoro di tutto lo staff, formato dagli assistenti Fabio Mancini, Mattia Costa e Massimiliano Nicolini, oltre al preparatore atletico Eliano Crudelini e al dirigente accompagnatore Giorgio Forlani. Ho notato miglioramenti significativi nelle tre partite, oltre al fatto che i ragazzi hanno messo in campo delle buone soluzioni offensive. Sono molto soddisfatto di quanto siamo riusciti a fare. Ora nella seconda fase incontreremo Trieste, Pistoia e Cantù; per il momento il nostro obiettivo è quello di continuare a lavorare e a crescere, sia a livello individuale che di squadra, ritornando a pensare al campionato. Poi a febbraio ci giocheremo le nostre possibilità nella Next Gen Cup", ha detto il coach.

Ufficio Stampa VL 

Bologna, 02/12/2018