Il vicecoach Paolo Calbini presenta #TorinoPesaro

 

Il viceallenatore della Vuelle Paolo Calbini presenta l'ultimo match della stagione dei biancorossi, impegnati domenica alle 20.45 al PalaVela di Torino per la sfida contro la Fiat: "Siamo contenti per aver raggiunto la salvezza in serie A che era il nostro obiettivo stagionale, anche se purtroppo il nostro campionato non è terminato nel migliore dei modi dopo la brutta sconfitta in casa di domenica scorsa contro Reggio Emilia. In questa annata abbiamo avuto poche soddisfazioni, potevamo fare meglio e di più, ma a Torino scenderemo in campo per onorare fino in fondo il nostro campionato".

La Fiat è una squadra molto valida e con molto talento, come conferma il viceallenatore biancorosso: "A prescindere dalle questioni fuoricampo di cui abbiamo letto in queste settimane e che hanno condizionato l'ambiente, fino a poche giornate fa Torino si giocava la salvezza. È una squadra forte, ha nel suo roster ottimi giocatori e partiva per competere per altri obiettivi. Nonostante le questioni extrabasket - prosegue Calbini - hanno dimostrato di avere carattere anche se ovviamente non è semplice continuare a giocare come se nulla fosse. Nel quintetto base della Fiat ci sono il nostro ex Dallas Moore nel ruolo di play, Cotton come guardia, Hobson come ala piccola, mentre Wilson è l'ala grande e Jaiteh il centro titolare. In panchina ci sono Poeta, Portannese, Cusin, McAdoo come ulteriore conferma del valore della squadra", evidenzia il vicecoach.

"La Fiat è una squadra che tende più all'attacco che alla difesa e può disporre di 9 giocatori che sanno rendersi sempre pericolosi. Il nostro obiettivo è quello di scendere in campo per vincere, per chiudere la stagione con una vittoria e per dimostrare anche che siamo una squadra diversa, più attenta, incisiva ed energica rispetto a quella vista domenica scorsa contro Reggio Emilia", conclude Calbini.

Ufficio Stampa VL

Pesaro, 10/05/2019